Dopo quasi 60 anni "Sapore di sale" ha il suo videoclip: eccolo in anteprima

Atmosfere da Dolce vita con tanto di diva e vitelloni, una spensieratezza da primi anni Sessanta, scene di un'Italia felice dove i protagonisti e gli interpreti sono bambini. È lo scenario che il regista Stefano Salvati ha pensato per dare finalmente un accompagnamento video alla canzone “Sapore di sale”, super hit del 1963 che aprì a Gino Paoli le porte della celebrità. Il brano nella nuova versione è interpretato dallo stesso Paoli con la marching band dei Funk Off, la nuova versione della canzone è contenuta nell'album "Groovin with Gino", pubblicato dalla Parco della Musica Records.

Guarda il video >>>

Umbria Jazz 2019 - Foto di Giuliano Teofrasto
Bluenote - Tokyo 2018 - http://www.bluenote.co.jp/jp/reports/2018/09/28/umbria-jazz-presents-funk-off.html
Foto di Massimo Nordio
Foto di Maria Giulia La Rosa
Foto di Maria Giulia La Rosa
Foto di Stefano Roldo
Foto di Francesco Truono
Foto di Francesco Truono
Foto di Francesco Truono
Foto di Cristina Zuppa
Foto di Roberto Perego
Foto di Cristina Zuppa
Foto di Cristina Zuppa
Foto di Bernardo Scialè

Dopo 25 anni di attività e più di 1000 concerti possiamo dire che i Funkoff non solo sono la prima funky marchin’ band italiana, ma che hanno letteralmente dato un senso nuovo alla parola Marchin’ Band in Italia.

Hanno infatti legato a quest'accezione un tipo di musica, che unisce il groove della black music ad arrangiamenti di tipo jazzistico, ad uno stile e ad una melodia italiana, a movimenti e coreografie di grande impatto visivo ed emotivo.

Sulla loro scia decine e decine di gruppi simili sono nati in Italia, ma la loro energia, la loro grinta, il loro affiatamento e l'originalità della loro musica, scritta e arrangiata da Dario Cecchini, fondatore e leader della band, sono uniche ed inimitabili!

09
mar
2024
La Musica non si ferma
Campi Bisenzio - FI - ITA
Funk Off © 2017

L

Questo sito non usa cookie di tracciamento e analisi statistica in forma aggregata, come per esempio google analytics, ma include alcuni contenuti che appartengono a servizi di terze parti che li possono usare, come per esempio i video di YouTube. L'unico cookie utilizzato è quello necessario per memorizzare le tue indicazioni per la gestione dei cookie stessi e visualizzare così il sito nella modalità da te indicata.
Gestisci i cookie